Scopri i tanti sapori tipici della tradizionale cucina romagnola proposti nella sala da pranzo del nostro hotel 3 stelle a Cattolica.

Mappa del sito
Hotel Belmar Leggi le recensioni su tripadvisor

Info & Preventivi

Dieta Mediterranea

I principali sapori della cucina romagnola.

Un piatto di pasta È ufficiale la Dieta Mediterranea, è finalmente entrata nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco, dopo la candidatura avanzata dall'Italia insieme con Spagna, Grecia. Un importante riconoscimento per un tipo di alimentazione gustosa ma essenzialmente salutare.

Questo riconoscimento onora la cucina Italiana, e personalmente la cucina Romagnola, dalla quale mi sento coinvolto sia come territorialità ma essenzialmente come promotore ed esecutore.
Questo riconoscimento ci responsabilizza tutti di più, e allo stesso tempo ci obbliga a mantenere le peculiarità di questa cucina semplice e nei limiti del possibile che mantenga i prodotti del territorio.
Dico questo, perchè nel mio hotel propongo essenzialmente cucina Romagnola fatta come l'ho vista eseguire da mia madre e dalle mie zie.

Un menu principale, con variazioni a scelta, secondo delle esigenze di ognuno. Un riguardo ai bambini cercando di anticipare di un'oretta il pranzo dei più piccoli e preparare loro il menu a secondo dell'età.
Sono contrario ai buffet che propongono spesso gli stessi prodotti e costringono a volte a file stressanti.
Meglio, per me, 2 contorni caldi cotti in giornata e una bella insalata da accompagnare ad una pietanza gustosa e non eccessivamente condita.
I primi col pomodoro o senza, ma sughi che non devono bollire eccessivamente, salvo il vecchio ragù, fatti con verdure di stagione.

I piatti di pesce

Uno dei prodotti più importanti del nostro territorio.

Pesce sempre fresco Un capitolo a parte, per me lo deve avere il pesce.
È un prodotto unico del nostro territorio, ma anche con questo ultimamente si è esagerato, non è possibile fare "bene" il pesce tutti i giorni se si vogliono usare pesci di una certa qualità e perché per fare bene il pesce, come mi è stato insegnato ci vuole tempo e cura.

Nel mio hotel lo propongo 3 volte alla settimana. Sono 3 anni che non uso più il pesce "Pangasio" dopo che ho visto da dove viene e come viene allevato. Per mantenere questa cultura bisogna essere responsabili poi a volte non basta perchè l'errore è umano, ma usando prodotti di buona qualità il risultato riesce quasi sempre.

La soddisfazione più bella è quando molti clienti che partono mi dicono :

"A casa spesso faccio fatica a digerire, quì ho mangiato tutto senza problema, l'unico problema è che ho preso qualche chilo."

Oppure

"i bambini hanno mangiato cose che di solito a casa non toccano."