San Marino: una delle tappe più belle dell'entroterra romagnolo

San Marino: una delle tappe più belle dell'entroterra romagnolo

San Marino è una delle tappe più belle dell’entroterra romagnolo.

La più antica Repubblica d’Europa si caratterizza per un’incredibile mix di cultura, avvenimenti e cucina locale.

La leggenda narra che venne fondata da Marino e nel 301 d.C. dichiarata la sua indipendenza, come Repubblica.

Da allora la storia l’ha resa quel borgo che è oggi. 

Situato sul Monte Titano e a soli pochi chilometri dalla costa adriatica, ha tantissimi monumenti da visitare:

le 3 torri Guaita, Cesta e la Torre del Montale sono baluardi a difesa della libertà e rappresentano perfettamente la fisionomia della città.

La prima torre risale al X secolo, la seconda, detta anche Fratta, venne costruita alla fine dell’XI secolo e ospita il Museo delle Armi Antiche, mentre la terza, detta del Montale, è del XIII secolo, la più piccola per dimensioni, ma importantissimo luogo di vedetta.

Il Palazzo Pubblico di San Marino si trova su Piazza della Libertà ed è l’altro simbolo rappresentativo della città, nonché il cuore della vita politica sammarinese.

Il santuario più antico è la Chiesa di San Francesco che oggi è il luogo in cui vedere il Museo e la Pinacoteca di San Marino.

 

Pubblicata il 24/09/2019