Parco Naturale San Bartolo: tra piccoli borghi, natura e leggende

Parco Naturale San Bartolo: tra piccoli borghi, natura e leggende

Il Parco Naturale San Bartolo è una zona collinare tra la Romagna e le Marche che ha tanto da offrire in termini di storia e natura!

Ideale se amate l’attività all’aria aperta, regala diversi percorsi per escursionisti in mountain-bike, trekking e attività didattiche per i più piccoli per conoscere meglio la flora e la fauna.

Partendo da Gabicce Mare si possono visitare piccoli borghi come: Casteldimezzo chiamato così per la sua posizione tra Gabicce Mare e Gradara, Fiorenzuola di Focara un borgo medievale citato nella Divina Commedia da Dante e conosciuto per la sua incontaminata spiaggia libera e il Monte Castellaro conosciuto per il suo panorama e la caratteristica croce a picco sul mare.

Tra Gabicce e Casteldimezzo si trova la Baia della Vallugola, spiaggia fatta di ciottoli e famosa per la sua atmosfera romantica che si crea all’ora del tramonto.
C’è chi crede che vicino alla Baia della Vallugola esista una città ormai sepolta nei fondali del mare, la città sommersa di Valbruna detta anche l’Atlantide Adriatica, in seguito ai ritrovamenti e avvistamenti da parte dei pescatori. Tu cosa ne pensi: verità o suggestione?

Pubblicata il 30/11/2020